Lascia passare con timbro del generale plenipotenziato del lavoro, 1943

Comunicazione con  il timbro del "generale plenipotenziario per la distribuzione del lavoro" (Generalbevollmächtigter für den Arbeitseinsatz) Datata 31 Dicembre 1943, che impone ai militari tedeschi e italiani di agevolare il viaggio e se necessario offrire aiuto a  Alberto Massi appartenente alla filiale italiana dell'ufficio nazista per la distribuzione del lavoro.

Il generale plenipotenziato del lavoro era Fritz Sauckel, un nazista della prima ora che assunse l'incarico il 21 marzo 1942, su raccomandazione di Albert Speer. Ricoprendo quella carica si rese responsabile della deportazione di circa cinque milioni di lavoratori stranieri in Germania, che svolsero lavori forzati per l'industria e per l'agricoltura tedesca, e per questo venne condannato a morte a Norimberga.

Il documento è VENDUTO